Contributo 600 € Regione Lazio

Contributi pubblici – Obbligo di pubblicazione consigliato entro il 1° gennaio 2022

Andrea Capobasso CNA Frosinone, Legislazione

Contributi pubblici – Obbligo di pubblicazione consigliato entro il 1° gennaio 2022. Il Decreto Crescita (D.L. 30 aprile 2019, n. 34) ha introdotto per le Imprese l’obbligo di rendere trasparenti le sovvenzioni, i sussidi, i vantaggi, i contributi e gli aiuti, sia in denaro che in natura ricevuti dalla Pubblica Amministrazione, mediante pubblicazioni le cui modalità variano a seconda di talune caratteristiche delle stesse imprese. Ad esempio (non esausitvo), le Imprese NON TENUTE alla redazione della Nota integrativa del Bilancio (tra cui anche Società di persone e Imprese individuali), assolvono a tale obbligo mediante pubblicazione delle informazioni e degli importi sui propri siti Internet o in mancanza sui portali digitali delle associazioni di categoria di appartenenza.

Limite minimo
Gli obblighi di pubblicazione dei contributi ottenuti dalle imprese sopra sussistono al superamento del limite di euro 10.000 cumulativi.

Sanzioni
L’inosservanza  comporta  una  sanzione  pari all’1% degli importi ricevuti con un importo minimo di € 2.000, nonché una sanzione accessoria.

Il decreto Riaperture (DL 52/2021) ha disposto che tali sanzioni partano dal 1° gennaio 2022 e seppure rimangano diversi dubbi interpretativi, CNA consiglia in ogni caso di adempiere entro tale nuovo termine a quanti non lo abbiano fatto entro la precedente scadenza del 30/06/2021.

Servizio CNA
CNA Frosinone mette a disposizione una pagina dedicata del proprio portale a favore delle e Imprese associate che devono adempiere all’obbligo di pubblicazione dei contributi ricevuti.

Per maggiori info:
Tel. 0775.82281 – info@cnafrosinone.it

Condividi