Tutte le novità del nuovo Decreto Legge “riaperture”

Andrea Capobasso Legislazione

Dal 18 maggio è entrato in vigore il nuovo Decreto Legge “riaperture” che prevede le seguenti novità: 

SPOSTAMENTI – ORARI COPRIFUOCO

  • A partire da oggi 19 maggio, in zona gialla, il coprifuoco entrerà in vigore dalle 23 alle 5 del giorno successivo. 
  • Dal 7 giugno al 20 giugno 2021, in zona gialla, i limiti orari agli spostamenti saranno ridotti dalle 24 alle 5 del giorno successivo. 
  • Dal 21 giugno 2021, in zona gialla, cessano di applicarsi i limiti orari agli spostamenti. 
  • Nelle zone bianche non si applicano limiti orari.

RISTORAZIONE

  • Dal 1° giugno 2021, in zona gialla, le attività dei servizi di ristorazione, svolte da qualsiasi esercizio, sono consentite, anche al chiuso.
  • Dal 1° giugno potrà consumare al bancone
  • Dal 19 al 31 maggio poter pranzare o cenare all’aperto fino all’orario di chiusura previsto dalle norme sugli spostamenti
  • Dal 1° giugno si potrà pranzare o cenare all’interno dei locali, fino all’orario di chiusura previsto dalle norme sugli spostamenti
  • Nelle zone bianche non si applicano limiti orari

FESTE E CERIMONIE

  • Dal 15 giugno 2021, in zona gialla, sono consentite le feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose, anche al chiuso, con il vincolo della prescrizione che i partecipanti siano muniti di una delle certificazioni Green Pass. Nel rispetto di protocolli e linee guida adottati ai sensi  dell’articolo 1, comma 14, del decreto-legge n. 33 del 2020, cioè le attività economiche, produttive e sociali devono  svolgersi nel rispetto dei contenuti di  protocolli  o  linee  guida  idonei  a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in ambiti analoghi, adottati dalle regioni o dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali. In  assenza  di  quelli regionali trovano applicazione i protocolli o le linee guida adottati a livello nazionale. Il che vuol dire che le singole regioni potrebbero disporre misure aggiuntive rispetto a quanto stabilito in sede di Conferenza Regioni.

CENTRI COMMERCIALI

  • Dal 22 maggio 2021, in zona gialla, le attività degli esercizi commerciali presenti all’interno dei mercati e dei centri commerciali, gallerie commerciali e parchi commerciali possono svolgersi anche nei giorni festivi e prefestivi –

GREEN PASS – PASSAPORTO VACCINALE

  • La certificazione verde COVID-19, avrà validità di nove mesi dalla data del completamento del ciclo vaccinale. Nel frattempo sarà rilasciata contestualmente alla somministrazione della prima dose di vaccino e ha validità dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale.

Il provvedimento, in considerazione dell’andamento della curva epidemiologica e dello stato di attuazione del piano vaccinale,  modifica i parametri di ingresso nelle “zone colorate  in modo che assumano principale rilievo l’incidenza dei contagi rispetto alla popolazione complessiva, nonché il tasso di occupazione dei posti letto in area medica e in terapia intensiva. Inoltre, nelle “zone gialle” si prevedono rilevanti, graduali, modifiche.

CNA Frosinone

Condividi