Patto Territoriale della Provincia di Frosinone

Patto Territoriale della Provincia di Frosinone: fino al 50% a Fondo Perduto

Andrea Capobasso Credito

Patto Territoriale della Provincia di Frosinone: fino al 50% a Fondo Perduto per progetti da presentare entro il 20 gennaio 2022 – La Provincia di Frosinone risponderà ad un recente Bando del MISE al fine di ottenere fondi (10 milioni di Euro) destinati al rifinanziamento dei Patti Territoriali. Sarà presentato un “Progetto Pilota” volto allo sviluppo del tessuto imprenditoriale territoriale, e che si muoverà sia sulla Competitività del sistema produttivo che sulla Transizione ecologica.

Per tale motivo la Provincia ha indetto un Bando per la preselezione dei singoli progetti di investimento (sia delle Imprese che degli Enti Pubblici) i quali potrebbero beneficiare di importanti contributi a Fondo Perduto in una fase successiva.

Tali domande di assegnazione dei contributi, laddove raggiungeranno un punteggio minimo, saranno infatti selezionate per il Progetto Pilota e saranno proposte per il finanziamento del MISE fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Riportiamo una sintesi delle principali caratteristiche del Bando, nelle sezioni di diretto interesse per le PMI

Dotazione per Imprese

  • 5 milioni di euro.

Aree di realizzazione interventi

  • Frosinone, Alatri, Alvito, Anagni, Aquino, Arce, Arpino, Atina, Ausonia, Broccostella, Cassino, Castelliri, Castro dei Volsci, Ceccano, Ceprano, Coreno Ausonio, Ferentino, Fiuggi, Fontana Liri, Guarcino, Isola del Liri, Monte S. G. Campano, Morolo, Paliano, Patrica, Pico, Pastena, Pignataro Interamna, Piedimonte San Germano, Pontecorvo, Posta Fibreno, Roccasecca, S. Ambrogio sul Garigliano, S. Donato Val di Comino, S. Giorgio a Liri, Sora, Torre Cajetani, Torrice, Veroli, Vicalvi, Villa Santa Lucia, XV Comunità Montana.

Limitazioni per ambiti

  • Competitività del sistema produttivo, solo settori: Aerospazio; Scienze della vita; Agrifood; Green Economy; Automotive e Mobilità sostenibile, Carta, Tessile abbigliamento, Estrazione e lavorazione del marmo.
  • Transizione ecologica: solo per aumento sostenibilità ambientale, con particolare riferimento a riduzione emissioni gas clima-alteranti, miglioramento efficienza energetica, processi di economia circolare, riduzione utilizzo plastica e sostituzione con materiali alternativi.

Fondo Perduto

  • Progetti di Investimento (Realizzazione nuove unità produttive o ampliamento unità esistenti con diversificazione della produzione): 40% per Micro e Piccole Imprese – 20% per Medie Imprese.
  • Progetti di Innovazione (Realizzazione innovazioni di Prodotto o di Processo): 50%;
  • Progetti di Investimento per Trasformazione e Commercializzazione di prodotti agricoli: 40%.

Altre caratteristiche

  • Investimento minimo € 250.000 – Contributo massimo € 400.000;
  • Possibilità di cumulo con altri aiuti di Stato.

Scadenza bando

  • 20/01/2022

Scarica il testo completo del Bando e la modulistica

Informazioni: 0775/82.281 – info@cnafrosinone.it

CNA Frosinone

Condividi